lago maggiore: case vacanza, cultura, gastronomia [veduta del lago]

 

 

 

Equitazione e cavalli: Che idea!


Montare al coperto lo paragono al volere usare uno yacht in uno stagno. Non � per darsi delle arie da puristi dell�equitazione di campagna e non solo, ma imparare, prepararsi alle competizioni o altro in un coperto mi fa sorridere e non poco; a meno che trattasi di ippoterapia e allora in determinate condizioni � consigliabile, dato che taluni soggetti sono particolarmente cagionevoli di salute. Ma per binomi normodotati,spiegatemi perch� il maneggio coperto ?

 

L�equitazione � uno sport che si pratica tutto l�anno perci�, se piove, ben venga la pioggia, ci abitueremo a �leggere il terreno� per eventuali girate troppo strette e questo esempio, vale per tutte le altre condizioni climatiche e atmosferiche che la natura ci propone. La triade : uomo-cavallo-natura � perfetta e allora perch� costringerla ad un controsenso;e ancora, vi ricordate le condizioni della prova individuale di salto ostacoli alle penultime olimpiadi ? Volavano tavole e pilieri oltre ad essere sotto il classico diluvio ma�niente rinvii o sospensioni, il tempo di caricare la base dei pilieri a riparo con dei sacchi di sabbia per tenerli fermi al suolo e poi sotto a chi tocca�un binomio dietro l�altro. Ma che idea�vi immaginate un cavaliere con una decina di lezioni prese al coperto che esce in passeggiata e a qualche chilometro dalle scuderizzazioni si trova nel bel mezzo di un temporale o peggio ancora sotto una grandinata come mi � capitato ? ! Come minimo vi molla li il cavallo e scappa a cercare rifugio.

 

E si, proprio cos�, sia in turismo equestre che in completo o salto ostacoli occorre abituarsi all�aperto, anche i cavalli si trovano meglio perch� si muovono nel loro habitat naturale. Datemi pure del cavaliere vecchio e superato ma io insisto : montare con un tetto sulla testa al massimo � roba circense laddove il tendone aveva lo scopo di riparare gli spettatori e non di certo il cavallo o l�uomo. Personalmente concludo convinto che il paragone fattovi all�inizio � azzeccato : �andare a cavallo al coperto � come voler usare uno yacht in uno stagno".

 

Editoriale a cura di Emanuele Bolla.

Tecnico Federale di 3�livello, Giudice Nazionale di Endurance, Atleta Azzurro e capo equipe di squadre nazionali ufficiali e fondatore del C.I.T. �Club Ippico Ticino�. Noleggio auto Malpensa low cost

 

 

 

 

Booking Hotel Real Time