lago maggiore: case vacanza, cultura, gastronomia [veduta del lago]

 

 

Turismo equestre: Cavalli & patente

Quando si dice la chiarezza, ecco appunto �a Milano dicono : � parlemes ciar  � perch� intorno al cosiddetto patentino non tutti hanno le idee chiare.

Innanzitutto la patente rilasciata da una associazione sportiva,oltre ad essere una assicurazione, non dice che chi ne � in possesso sa andare a cavallo ma certifica che � psicofisicamente idoneo alla conduzione e cio�, tanto per fare un esempio, non soffre di epilessia; ci� premesso sta nella seriet� del professionista al quale vi rivolgete per una gita, almeno vedervi una volta in sella per decidere se � il caso di portarvi in uscita, con quali compagni al fine che i livelli si pareggino altrimenti la vostra passeggiata o quella degli altri mancher� di qualche cosa che definisco : �gruppo non omogeneo�.

Ricordate che dal momento che un maggiorenne ha in mano le redini di un cavallo ne diventa automaticamente corresponsabile con il proprietario per eventuali danni causati a terzi.

Ometto volutamente il problema finanziario perch� a casa propria ognuno � libero di giocarsela come vuole, chiaro che se siete soci di un�Associazione Sportiva seria avr� assicurati sia i cavalli che i soci :amazzoni o cavalieri.

La domanda che pi� frequentemente ricevo � :�ma come faccio a fidarmi e riconoscere i professionisti seri?�, io direi che qualche indicazione ve l�ho gi� anticipata, comunque, per non incorrere in problemi e affinch� chi viene da me in passeggiata si diverta in sicurezza vi spiego i criteri di valutazione che da oltre 50 anni (s�, avete letto bene,da oltre 50 anni) adotto io.

Prima di uscire in passeggiata il cavallo provatelo in campo perch� la chiave d�accensione , i freni , e l�accelleratore li ha in mano lui.

Altro punto fondamentale � veramente dimostrare al professionista il vostro grado di preparazione perch� come vi ho detto prima,in uscita : o tutti scarsi o tutti bravi e solo vedendovi il vostro accompagnatore sapr� valutare, indi ,se non vi chiede di vedervi prima di portavi fuori, io non mi fiderei, comunque�la pelle � la vostra!

Tornando alla patente, che mi ha dato modo di dirvi � due cose�,ricordate che se quando telefonerete per prenotare, e  il vostro interlocutore vi chieder� : �che patente ha?�, allora io mi fiderei perch� sono un tipo che da fiducia agli acculturati professionalmente, se poi mi chiedesse (e mi ripeto volutamente), mi chiedesse di andarlo a trovare per una piccola prova in sella allora � fatta, a mio modesto parere avete trovato il �tipo� giusto.

Editoriale a cura di Emanuele Bolla.

Tecnico Federale di 3�livello, Giudice Nazionale di Endurance, Atleta Azzurro e capo equipe di squadre nazionali ufficiali e fondatore del C.I.T. �Club Ippico Ticino�. Meteo Lago Maggiore

 

 

 

 

Booking Hotel Real Time