lago maggiore: case vacanza, cultura, gastronomia [veduta del lago]

 

 

 

Le mie prigioni

 

Forse, scomodando Silvio Pellico e prendendone in prestito il titolo del suo famoso libro, l�incisivit� di quanto ( a nome dei cavalli) mi accingo a scrivere, sar� maggiore e qualcuno mi auguro far� tesoro di alcuni semplici consigli.

I cavalli, sostengono a ragione, soprattutto per quelli da salto ostacoli, che le �loro prigioni� sono il box e il campo ostacoli, quello e solo quello, mai una passeggiata o una bella corsa su un prato verde.

Fuori dal box e dentro a lavorare in campo, fuori dal campo e subito dentro al box, ma che vita � ?

Dopo un p� mi stanco soprattutto psicologicamente e mi �ingrano�, se invece di ripormi subito, il mio cavaliere o amazzone mi portassero a fare anche solo un quarto d�ora di passeggiata in un boschetto o su di un prato, senza troppo contatto e lasciandomi osservare, allora salterei pi� volentieri e la vita da cavallo da S.O.  sarebbe meno dura.

 

Un�idea potrebbe essere come faccio con i �miei ragazzi� : un�uscita in salto ostacoli, una in completo ed una in �endurance�, ovviamente, nel �fondo� solo categorie che non superano i 30/35 chilometri e senza ambizioni di classifica, con il solo scopo di portare i cavalli in ferie, con veterinari,maniscalchi, assistenze e�insomma tutto organizzato, bello vero?

 

Comunque, se non vi va di iscrivervi in �endurance�, niente problemi, l�importante � che spezziate quella antipatica ed ossessionante abitudine ( che hanno in troppi) : box e campo di lavoro e poi subito rientro in box; ricordatevi (dice giustamente il cavallo) quelle, sono �le mie prigioni�

                                                                                                Emanuele Bolla

 

PS Ora voglio proprio vedere se qualcuno che si ritiene un cavaliere , avr� il coraggio di rispondermi , argomentando con coscienza e confessando che la maggior parte non va in campagna perch� ha semplicemente paura, una maledetta fifa..

 

Editoriale a cura di Emanuele Bolla.

Tecnico Federale di 3�livello, Giudice Nazionale di Endurance, Atleta Azzurro e capo equipe di squadre nazionali ufficiali e fondatore del C.I.T. �Club Ippico Ticino�.

 

 

 

 

Booking Hotel Real Time